19 Aprile 2019

[]
news
percorso: Home > news > News Generiche

Fallito il primo vero tentativo di sgombero delle bancarelle

30-09-2013 18:52 - News Generiche
Dal sito di 50CANALE:
E´ fallito il primo vero tentativo di sgombero delle bancarelle intorno al Duomo di Pisa. Dopo una
lunga trattativa condotta da personale della Digos su una piattaforma aerea con gli ambulanti che si trovano sul tetto delle attività commerciali, gli agenti hanno afferrato due di loro tentando di trascinarli via, ma uno di essi ha lamentato di essere disabile e si è messo a gridare e la polizia ha desistito.
A terra, intanto, una parente dell´uomo ha accusato un malore e si sono vissuti momenti di forte tensione perché l´ambulanza ha faticato a raggiungere la piazza, che ormai risulta completamente blindata. Dal lato di piazza Manin i cancelli sono sprangati, mentre dal lato opposto di piazza dell´Arcivescovado
un contingente di polizia e carabinieri devia i pedoni in un´altra area della piazza dei Miracoli. Un cordone di polizia e carabinieri in tenuta antisommossa è invece schierato a protezione della recinzione al di là della quale si trovano le bancarelle e una ventina di commercianti assistiti dai vertici locali di Confcommercio e Confesercenti, mentre al di fuori decine di parenti e amici e altri manifestanti scandiscono
slogan contro il Comune e le forze dell´ordine. Alcuni consiglieri di minoranza delle liste Noi Adesso Pisa, Una città in comune-Prc e Movimento 5 Stelle hanno fatto visita agli ambulanti esprimendo loro solidarietà. Dal sito di 50CANALE

Fonte: Dal sito di 50CANALE

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi informativa privacy  obbligatorio